CASTELFRANCI.COM

Questo sito web nasce dalla volontà di creare uno spazio web all'interno del quale racchiudere storia, sapori, cultura ed eventi Castellesi, configurandosi come un agglomerato di informazioni e descrizioni su quanto possibile trovare a Castelfranci, il nostro Paesello.

  • Di particolare interesse la pagina "la storia" nella quale, con l'apporto di studi ed opere di diversi cittadini Castellesi, si tenta di fare una ricostruzione fondata sulle origini del Paese.

  • In "I luoghi" vi è una carrellata dei posti da visitare, per alcuni si è tentato di fare una descrizione sulle origini del luogo. Una sezione IERI-OGGI dedicata al confronto di alcuni posti fotografati nel passato (pre anni '80) e rimostrati come sono oggi.

  • In Cucina e Vino la nostra realtà culinaria risulterà essere una straordinaria scoperta ricca ed intrisa di sapori, i nostri, quelli che amiamo, i sapori che le nostre nonne portavano a tavola e che noi abbiamo l'onere ed il privilegio di tramandare ai nostri nipoti, con la stessa passione e con lo stesso amore affinché nulla vada perduto. Senza dimenticare l'attenzione al vino, Castelfranci è una produttrice di DOCG e DOC di grandissimo spessore.

  • Per i veri appassionati di vino invece l'approfondimenti sul vino di Castelfranci e sui piu' pregiati vini Castellesi nella pagina +VINO

Castelfranci - il cui borgo storico è arroccato sulla roccia, lungo il fiume calore sul quale sorgono storici mulini di epoca Ottocentesca - è il paese del vino taurasi DOCG, ulteriormente favorito dalla particolare latitudine, migliore rispetto agli altri paesi della valle del taurasi poiché offre un micro clima che ne intensifica i sapori, l'argilla umidifica sapientemente il terreno e gli sbalzi termini ne fortificano i sapori; di origine verosimilmente Francese ha un umile Santuario intriso di miti e fede, dedicato a Santa Maria del Soccorso; Il paese che cade a cascata su una collina di argilla e tufo è ricco di acque e contornato dal verde irpino, prossimo al monte tuoro e cervialto poco distanti e gemellato con Matera, capitale della cultura Europea.

Castelfranci sui social:

News dalla ProLoco:

News dal Comune:

News dalla Misericordia:

1 GIORMO A CASTELFRANCI - LA NOSTRA GUIDA

Navigando all'interno del sito castelfranci.com troverete tutto, ma proprio tutto ciò che riguarda Castelfranci; beninteso che Castelfranci resta un piccolo e normale paese di provincia, la Chiesa, le stradine strette e scomode, la natura incontaminata, il fiume, la cucina meridionale e con la fortuna di Bacco, il vino: passare una giornata a Castelfranci significa necessariamente passarla a tavola, saziandosi della cucina locale e limitrofa (maccaronara, ravioli, mugliatielli, cinghiale, funghi, tartufi, castagne, carmasciano, salumi, formaggi) ma significa anche e soprattutto bere il nostro miglior frutto: l'uva Aglianico, dalla quale si produce vino aglianico, vino campi taurasini doc e vino taurasi docg, da qui una visita in una delle nostre cantine è d'obbligo per scoprirne di piu', per entrare nelle nostre case e vedere come si lavora.

La giornata che vi suggeriamo di provare a Castelfranci è la seguente:


  1. Visita al fiume Calore.

Nei pressi della "palata - vecchio Mulino" è possibile trovare facilmente parcheggio per l'auto ed accedere all'area boschiva sottostante, in alcuni punti vi è anche l'accesso al fiume ma ne sconsigliamo il bagno. Qui sarà possibile vedere la paratizza (La palata) del 1800 costruita per far confluire le acque correnti del fiume verso il mulino, nonché il portone di scarico. Tale struttura è prossima al crollo pertanto potreste essere gli ultimi dopo 200 anni a vedere l'opera di cui potete approfondire le origini nella pagina dedicata ai luoghi.
L'area boschiva della Palata è di medie dimensioni, predisposta di tavoli e panchine con accesso totalmente libero e gratuito. La visita richiede poco tempo, una passeggiata, una chiacchiera, l'allestimento di un aperitivo da consumare su una delle panchine presenti o a terra lasciando magari divertire il vostro cane in totale liberta.


  1. Pranzo a ristorante.

Castelfranci vanta una moltitudine di ristoranti che è sproposita per le dimensioni e per la tiratura di un piccolo paese di una provincia del sud; ma tant'è possiamo vantare ristoranti completamente opposti tra di loro nell'esperienza e nell'atmosfera ma che sanno servire una cucina sempre ricca nei sapori.

Sicché potrete scegliere di mangiare all'interno di un vecchio mulino letteralmente sul fiume, assaggiando una cucina elegante ed elaborata piuttosto che nell'osteria di paese intrisa di sapori tradizionali e tipici, oppure ancora potrete scegliere di mangiare in un vecchio palazzo Signorile con di fianco il campanile della Chiesa principale e nell'esaltazione di preparazioni nouvelle cuisine piuttosto che nello storico ristorante del montagna-mare-pizza da piu' di 40 anni sul territorio e sempre pronto a rinnovarsi; insomma ce n'è per ogni gusto.


  1. Visita in cantina.

La caratteristica del vino castellese è che si fa da uva aglianico piantata, cresciuta e coltivata a Castelfranci, raccolta a Castelfranci, vinificata a Castelfranci, il cui vino è imbottigliato, etichettato e lasciato maturare a Castelfranci, nelle cantine di Castelfranci da persone di Castelfranci, da sempre. Quasi sempre questo vino lo si beve quasi tutto a Castelfranci. Capirete bene che laddove voleste provare questo tipico ed unico vino non ci sarà e-shop online che possa eguagliare l'esperienza di assaggio in una delle nostre piccole cantine.

Le cantine Castellesi sono piccole realtà favorite da una qualità del vino eccellente nella propria areale, poter visitare una cantina quindi non vi porterà in strutture di elegante bellezza che possono contraddistinguere le cantine Toscane, Piemontesi, Francesi o grandi realtà Avellinesi come Quintodecimo, Mastroberardino o Feudi ma la fastosità della struttura lascia spazio al bicchiere: vini forti, tipici, unici, di tradizione ed è nelle piccole cantine che si potrà meglio capire e seguire tutto il percorso e la storia che ha vissuto quel bicchiere che avrete tra le mani.

Questo vuole essere un piccolo excursus, nelle pagine Il vino, Le cantine e Cucina potrete entrare nel dettaglio, inoltre ogni luogo, cantina e ristorante è localizzata su Google Maps.